• Arte figurativa
  • Design tessile

Mi chiamo Nastasia Mauceri e ho 26 anni. Ho dapprima frequentato la scuola per tecnologo tessile presso la CSIA di Lugano (2010-2014) e in seguito la scuola d‘arte in Fine Arts a Lucerna (2015-2019).

Sono un’artista concentrata, appassionata, onesta, tenace e di sacrificio che negli ultimi anni ha avuto a che fare con l’effimero.
Già nel passato come nel presente sono sempre stata un’attenta contemplatrice della realtà, un’analizzatrice dell’ambiente che mi circonda in ogni suo minimo particolare, come se stessi eseguendo un continuo scan. Sono particolarmente attratta dalle piante in quanto hanno una qualità fugace e fragile.

Materializzo le mie impressioni attraverso forme e colori. Cerco di fissare sensazioni, paesaggi, oggetti, il reale nel tempo e provo ad esprimerlo tramite la pittura, la scultura, la modellizzazione, l’assemblaggio, l’installazione e la fotografia.
I materiali che uso sono molteplici. Uso pennelli, pennarelli, mani, pastelli, acquarelli, materiali organici, tele, stoffe, carte e molto altro ancora.

La mia arte non è invisibile ma parla, urla, ride, emoziona, ricorda, irrita, …. La mia arte è una presenza fisica; una traccia che può essere ammirata intensamente e nei suoi minimi dettagli.

Esploro l’arte e la natura usando tutti i cinque sensi. Prima di sentire qualcosa sono gli occhi a percepire tutti i colori e ogni forma della natura.
Uno dei sensi su cui faccio molto affidamento è il tatto, attraverso il quale sento se un oggetto è robusto o fragile. Mi affascina il fatto che gli oggetti naturali hanno una presenza fisica propria. Attraverso il metodo della raccolta sento automaticamente l’oggetto e posso esplorarlo con le mani.
Un altro dei cinque sensi a cui do molta importanza è la vista con cui percepisco i colori del mondo reale. Ho esplorato il cambiamento dei colori nel tempo, nell’atmosfera. Sono interessata ai colori in combinazione alla forma in cui sono rappresentati, per esempio il colore di un tavolo, di un asciugamano, di una foglia o ancora di un fiore.

Quando parlo di colori, non parlo però di nero. Come sarebbe il mondo che noi
siamo in grado di vedere con i nostri occhi, se fosse tutto nero? Sarebbe buio.

 

condividi

Contatti

  • instagram
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright © 2019 creattivati.ch
All rights reserved.

web design stefano-soldini.ch